Eventi e fiere

Motoseghe professionali a batteria Pelle…

Il gruppo francese Pellenc, presente in ambito agricolo da oltre 40 anni, ha ultimamente investito in modo importante nello sviluppo di attrezzature professionali per la manutenzione del verde urbano ed...

Leggi tutto

Verricelli forestali a forza di trazione…

La slovena Uniforest è orgogliosa di presentare i propri verricelli forestali a forza di trazione costante. Il vantaggio che questi verricelli possono offrire sta nella forza di trazione costante in...

Leggi tutto

KATANABOY

KATANABOY della Silky è una sega manuale professionale a serramanico che, grazie alla sua impugnatura doppia antiscivolo e dentatura larga, può essere utilizzata in alternativa alla motosega.

Leggi tutto

Quattro stagioni

Il nuovo sistema multi-attrezzo cordless di Oregon, che va ad arricchire la gamma Cordless Tool System, è uno strumento estremamente versatile e facile da maneggiare, che può essere utilizzato in...

Leggi tutto

Da esperti per esperti

I nuovi stivali da lavoro forestali Grizzly della SIP Protection nascono dal mix tra l’esperienza francese nella realizzazione di indumenti protettivi per il lavoro con la motosega e il know-how...

Leggi tutto
 

“K” factor


Letto 203 volte
Mercoledì, 22 Agosto 2018 00:00

Grande capacità di carico, robustezza e durata nel tempo sono le caratteristiche principali dei caricatori forestali Tajfun LIV Serie «K». Tutta la gamma, progettata per essere installata su autocarri o su speciali allestimenti stazionari, è oggi ampliata grazie al nuovo DOT 50K applicabile sull’attacco a tre punti (II e III cat.) dei trattori con massa complessiva minima di 4 t e dalla potenza di 67 kW. Lo stesso però può essere montato fisso su rimorchio forestale.

La versatilità di impiego è garantita dalla presenza di un sistema di ritenuta con meccanismo a quattro giunti "K" che caratterizza l’articolazione tra il braccio di sollevamento e quello oscillante. Tutte le tubazioni del circuito idraulico sono posizionate sulla parte superiore del braccio, ciò le protegge da urti o schiacciamenti causati dalla movimentazione del legname. Il controllo di tutti i movimenti del caricatore è gestito da una valvola idraulica proporzionale a 8 sezioni, comandata da un joystick elettronico. Il caricatore è in grado di ruotare di 390° e può raggiungere una lunghezza massima di pescaggio pari a 14 m (18 m nella versione con terminale telescopico) per un momento di sollevamento di 52 kNm.

 

Vota questo articolo
(0 Voti)
Letto 203 volte Ultima modifica il Mercoledì, 22 Agosto 2018 14:59
Pubblicato in News