News

Error: No articles to display

 

Lavorare in sicurezza


Letto 151 volte
Lunedì, 17 Giugno 2019 00:00

Le conseguenze della tempesta Vaia, oltre ad essere un problema selvicolturale, sono anche un problema di sicurezza per le imprese che dovranno effettuare le operazioni di sgombero.
La passata esperienza Svizzera degli uragani Vivian e Lothar, evidenzia come le azioni su l’organizzazione dei cantieri, sulla meccanizzazione e sulla formazione possono efficacemente e significativamente ridurre l’incidenza degli infortuni.
Su questa esperienza si è mossa anche Regione Lombardia, tramite ERSAF (Ente Regionale per i Servizi all’Agricoltura e alle Foreste) ed ISFOL (Istruttori Forestali Lombardi). Nel mese di Novembre, grazie alla collaborazione dell’Associazione Bosco Svizzero e della Provincia Autonoma di Trento, è stata organizzata una giornata formativa rivolta specificatamente agli istruttori forestali per costruire uno specifico pacchetto formativo rivolto agli operatori forestali.
Già da Dicembre, in Lombardia, è stata organizzata la prima giornata di formazione sul legname da tempesta, alla quale hanno fatto seguito altre 4 giornate organizzate da ERSAF e 2 giornate organizzate autonomamente da ISFOL insieme ad enti locali, per un totale di circa 150 operatori formati in meno di 3 mesi.
I principali obiettivi di queste giornate sono stati: sensibilizzare gli operatori al riconoscimento dei pericoli e alla valutazione dei rischi specifici, saper riflettere sui propri limiti e sulle proprie capacità, conoscere e saper applicare le tecniche specifiche e le misure di sicurezza più efficaci.
In questa esperienza formativa “di emergenza”, organizzata ed attivata in tempi amministrativi limitatissimi, si sono constatati l'interesse e l'attiva partecipazione da parte delle imprese boschive e dei singoli operatori forestali più o meno esperti, tant'è che vi è crescente richiesta di riproporre ulteriori giornate di formazione.

Vota questo articolo
(0 Voti)
Letto 151 volte Ultima modifica il Lunedì, 17 Giugno 2019 15:44
Pubblicato in News